Rock Impressions

Macchina Pneumatica - Riflessi e Maschere MACCHINA PNEUMATICA - Riflessi e Maschere
Black Widow
Genere: Prog
Support: CD
- 2019


Nuova formazione di origine meneghina con musicisti non giovanissimi, nascono come trio e arrivano recentemente all’attuale formazione che comprende Carlo Fiore alle tastiere, Carlo Giustiniani al basso, Raffaele Gigliotti alla voce e chitarra e Vincenzo Vitagliano alla batteria. Con questa nuova line up danno vita al presente album, che oscilla tra tensioni prog rock e strutture jazzate, prese in particolare dalla fusion.

I brani sono mediamente lunghi, con una scrittura abbastanza classica, anche se la band ricerca un sound personale, risultato che riesce ampiamente grazie ad una stesura nervosa delle parti di chitarra e ritmiche non usuali. Il cantato in italiano dimostra un grande sforzo compositivo, anche se rimango dell’idea che la nostra lingua sia molto difficile da innestare in una metrica ferrea e questo spesso non premia lo sforzo, comunque apprezzabile, di usarla. I testi in ogni modo sono profondi e poetici, si ispirano ai nostri tempi e offrono riflessioni che meritano un approfondimento. Notevoli le parti strumentali, dove emerge il contributo di ogni membro della band.

Riflessi e Maschere è un bel disco che non delude, sicuramente il gruppo può crescere e arricchire la propria proposta, ma siamo già su una buona strada. GB




Flash Forward Magazine

Indietro a Ultime Recensioni


Indietro alla sezione M

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Art | Chi siamo | Live | FTC | Facebook | Born Again |