Rock Impressions

Budderfly BUDDERFLY - Budderfly
Poseidon Records

I Budderfly nascono da una collaborazione estemporanea fra alcuni membri dei Sixnorth e Futoshi Okano dei Ghost. Nel 2002 hanno suonato insieme dal vivo e il presente cd contiene le registrazioni di quel concerto, la musica è assolutamente sperimentale, si tratta, infatti, di oltre settanta minuti di jam sessions e di improvvisazioni all'insegna della follia creativa.

L'impianto è free jazz con passaggi tecnici da brividi, anche se è dura per me descrivere i brani che sembrano più collages di idee messe insieme con totale libertà espressiva. In effetti, mi sento un tantino a disagio di fronte ai quasi venti minuti dell'iniziale "Metamorphosis of the Budderfly, un vero tour de force che contiene un po' di tutto, ma soprattutto grande musica, a volte dura e travolgente e a volte onirica e melliflua, ma sempre sorprendente.

"Essential Talk" ha una parte di assolo di basso con dei suoni cavernosi favolosi. Le improvvisazioni di "O", invece, mi spiazzano del tutto e mettono a dura prova le mie resistenze e mi vengono in mente i Grateful Dead più acidi, quelli di Live Dead per intenderci. "Bossa Nova Fracture" è già più leggibile coi suoi ritmi latini, ma è comunque un brano pieno di invenzioni. "Planet Drum" non lascia molti dubbi e in otto minuti sconvolge l'idea di assolo di batteria che un rockettaro come me si è fatto in lunghi anni di devoto apprendimento.

Questo disco è scomodo e spigoloso, ma può aprire la mente in modo del tutto sorprendente. GB

Artisti correlati: Sixnorth



Indietro alla sezione B

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live |