Rock Impressions

Nubian Rose - Mountain NUBIAN ROSE - Mountain
Funklord Dinasty
Distribuzione italiana: Frontiers
Genere: Hard Rock
Support: CD 2012
Voto: 75/100


Nubian Rose è un nome nuovo proveniente dalla Svezia e capitanato dalla vocalist Sofia Lilja, nota in patria per essere una vocal coach del locale popolare talent show televisivo Idol. Oltre a Sofia, la band può contare sui buoni servigi dei chitarristi Christer Åkerlund e Thomas Lindgren, del bassista Henric Uhrbom, del batterista David Algesten e del tastierista Fredrik Åkerlund, oltre che dell'intervento in sede di produzione e mixaggio da parte di Tobias Lindell (Europe, Heat, Hardcore Superstar), garante di un ottimo lavoro in tale sede.
I brani, a parte la cover "Clove My Eyes Forever" di Lita Ford/Ozzy Osbourne, sono tutti composti dal duo Christer Åkerlund-Sofia Lilja e vertono su un solido e graffiante hard rock melodico anni ottanta che vede in Europe, Bonfire, Doro, Whitesnake (post 1987) e Treat i principali riferimenti artistici.

Sofia ha una bella voce che sa modellare con sapienza e maestria (non per nulla è insegnante di canto!!!) rendendola aggressiva e ruvida quando serve nei numerosi frangenti hardeggianti, come suadente e passionale nel bel lento AOR "How Am I", una canzone dal piglio sinfonico nello stile di Jim Steinmann (Meat Loaf). Il paragone più immediato che mi viene in mente è quello con la magnifica ugola di Ann Wilson (Heart) e scusate se è poco!
Il cd parte ingranando subito la quarta con le sferzanti "Ever See Your Face" (melodic hard rock con un refrain che fa volare Sofia sulle note più acute) e la più metallica e veloce "Mountain", per poi planare sulle più banali quanto divertenti "Living For Tomorrow", che mixa Europe (sarà un caso che Kee Marcello interviene con un suo assolo?) con Lita Ford, "Get Ready", dal sapore tipicamente Europe di "Rock The Night", e "Once Bitten", spensierato rocker che strizza l'occhio agli States più glam.

Piacevole il duetto di Sofia con Mats Leven (Capricorn, Swedish Erotica, Treat, etc) in una "Close My Eyes Forever" più metal rispetto all'originale con Lita Ford e Ozzy, ma concentratevi sul materiale originale dei Nubian Rose che ha altri assi nella manica come l'hard rock americaneggiante "Sisters" e "Reckless", duri e melodici come la migliore tradizione del genere vuole.

Intravvedo ampi spazi di miglioramento, ma la band parte già da un buonissimo livello qualitativo di songwriting, cui si aggiunge un'impeccabile e calda performance strumentale.
Dal 26 ottobre 2012 il disco sarà distribuito in tutta Europa, preparate i soldini. ABe


Indietro alla sezione N

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace | Born Again |