Rock Impressions

Zao ZAO - All Else Failed
Solid State Records

Zao vuol dire “vivo” in greco. Ora non lo sono più. Questo è il remake del primo disco della Christian-hardcore band che è stato ri-registrato con la formazione attuale, in cui solo Jesse stabilisce un legame con la storia del gruppo.

Ed eccoci subito ai problemi: da un remake ci si aspettava molto di più ed invece questo nuovo All Else Failed lascia molto a desiderare. Dan canta (!?!) (latra!) come vuole la tradizione Zao, la batteria è impeccabile, il mestiere del gruppo non lascia spazio a tentennamenti, ma solo un membro su tre è originario di quel vecchio album, ecco forse svelato perché questa "nuova" versione è incapace di pareggiare quella originale.
Resta il fatto che sfugge completamente il nesso di questa operazione, se non quello di sfruttare la lacrimuccia pendente dalle ciglia. Trascuriamo tale opera (non il massimo già nella sua forma originale, auguriamo alla band il canonico R.I.P. e torniamo ad ascoltare gli altri loro album (ricordiamo “Parade of Chaos”, uscito appena l’anno scorso) sperando magari, come ci insegnano questi tempi, ad una eventuale reunion.

28 ottobre: Notizia ufficiale: “gli hardcorer Zao hanno firmato un contratto con Ferret Music e stanno progettando di entrare in studio nel mese di Marzo per iniziare le registrazioni del loro nuovo album, intitolato 'Burn Beautiful', la cui uscita è prevista per la prossima estate”. Come dicevamo… MP


Indietro alla sezione Z
Indietro alle recensioni di Rock Not Roll

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace | Born Again |