Rock Impressions

the Butterfly Effect - Final Conversation of Kings the BUTTERFLY EFFECT - Final Conversation of Kings
Superball Music
Distribuzione italiana: Audioglobe
Genere: Prog
Support: CD - 2009

L’Australia è una terra da cui arrivano pochi artisti, ma sono quasi sempre molto interessanti, oggi vi presentiamo questi The Butterfly Effect, un quartetto giunto al terzo album col suo prog molto coinvolgente, un sound vigoroso e corposo, emotivamente molto carico e adrenalinico, ma che offre anche intermezzi onirici e poetici di grande impatto, roba da far sobbalzare il cuore. Pensate ad un ottimo mix di Porcupine Tree e Pain Of Salvation, ma con molta personalità.

Musica epica e spirituale, che con le sue spire trascina in un vortice di emozioni difficile da mettere su carta, si parte subito bene con “Worlds on Fire”, titolo molto azzeccato, un riff intrigante e delicato dà l’avvio ad una sezione ritmata che crea un efficace clima di attesa, un crescendo ben congegnato porta ad un intensificarsi continuo del brano fin verso la deflagrazione, bisogna essere di ghiaccio per restare indifferenti, un bridge onirico è affidato ad una tromba, che spunta come per magia e in modo molto sorprendente, ma quanto mai azzeccato, poi via verso la corsa finale col basso che pompa adrenalina. “Room Without a View” è costruita con la stessa tecnica, inizio poetico e poi gran crescendo, ma sono due brani musicalmente diversi. Molto belle le armonizzazioni di “Final Conversation”, un brano che ha la forza contagiosa di un bel pop impegnato, ma anche la forza di un tessuto musicale complesso e ricercato. “The Way” è sempre bella musica, ma dopo la partenza in quarta perde un po’ il confronto, ma ci sta bene lo stesso, ma è solo un attimo, perché con “Window and the Watcher” si torna a correre sulle note di un prog metal nervoso e molto Crimsoniano. Non voglio impelagarmi in un track by track, questa band è assolutamente fantastica e se ancora non l’avete capito allora le mie parole sono inutili e non serve a niente scriverne altre.

I The Butterfly Effect fanno parte di quella schiera di band che stanno tracciando nuove strade per il prog e che ne tengono alta la bandiera, insieme a Pain Of Salvation, Three, Tool tanto per citare i primi nomi che mi vengono in mente (nessuno se ne abbia a male se ho dimenticato qualcuno…), non privatevi del piacere di ascoltare musica come questa. GB

Sito Web - MySpace


Indietro alla sezione B

 

Ricerca personalizzata

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | Live | FTC | MySpace | Born Again |