Rock Impressions

DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's, Roma 17/10/12
Di Giancarlo Bolther


DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's - le prove


Ci sono volte che per la musica si fanno delle piccole follie, io nel mio piccolo sono andato fino a Roma per assistere alla prima del concerto di Dario Pinelli in compagnia dei Binarioswing, che presentavano il loro nuovo disco Made For That. Con Dario ho stabilito subito un rapporto di amicizia fin dalla prima volta che ci siamo conosciuti, quando era venuto nel mio piccolo paese per un paio di serate. Mi sono recato presto al Gregory’s, un locale storico della capitale, vicino a Trinità dei Monti, Dario non era ancora arrivato a causa del traffico intenso, in ingresso avevo notato una tipa fuori dall’ordinario, intanto prendo posto ad un tavolo e bevo qualcosa.

DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's - le prove

Dario finalmente arriva e saluta la persona che avevo notato, dopo un paio di convenevoli si gira verso di me e mi chiede “Giancarlo, ma tu dove abiti?” e io gli rispondo: “a Asola” e lui ancora: “ma non la conosci questa?”! Non ci potevo credere, la tipa era anche lei di Asola! Mi vergogno un po’ a dire che non la conoscevo, ma in fondo la vita è piena di sorprese (e non sono tutte brutte, dico sempre io) e così ho fatto conoscenza con Gilda Reghenzi (che per la verità non è asolana di nascita), una cantante che è stata colta dalla mia stessa follia per la musica e che da Asola è venuta fino a Roma per assistere al concerto di Dario coi suoi amici.

Mi sembrava bello partire con questo aneddoto, perché la vita è fatta di cose strane, di incontri inaspettati e di coincidenze inspiegabili, di vibrazioni e di occasioni che infondo ci segnano e ci fanno gustare la bellezza del quotidiano, in fondo questo è il pane di noi tutti e soprattutto di chi fa dell’arte la propria ragione di vita.

DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's - le prove

Dopo una rilassante passeggiata tutti in compagnia per le vie del centro di Roma, siamo tornati al Gregory’s per le prove in preparazione del concerto. Finalmente l’ora tanto attesa è arrivata e Pinelli coi suoi amici ha iniziato a suonare per i fortunati presenti. Dell’abilità di Dario con la chitarra vi ho già parlato e temo che finirei col ripetermi, Pinelli è un vero virtuoso, un talento naturale, che sembra ricamare note con le sue mani tremendamente veloci, passaggi tessuti con gusto e forza espressiva, tanto che non ci si stanca mai di ascoltarlo suonare.
DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's - le prove


Il suo repertorio spazia dalla musica italiana degli anni ’50 ai classici del jazz, con Django in testa, lo stile Gypsy ovviamente è nelle vene di Pinelli, uno stile colorato e pieno di vita, poi lo Swing viene messo dal resto del gruppo, Franco Speciale, che si occupa della ritmica, fa da spalla a Dario, ma si capisce che non è solo una comparsa, il suo stile preciso è caldo e non cede di un millimetro di fronte ai virtuosismi mozzafiato dell’amico, preciso e puntuale Umberto Calentini al contrabbasso, che dà sempre la spinta giusta ai pezzi, infine c’è Teo Carriero alla batteria, le sue spazzole sono una vera forza, ha un aspetto da ragazzino, ma da come tiene il tempo non ci sono dubbi sulle sue capacità e senza di lui non sarebbe la stessa cosa. La scaletta ha ripercorso buona parte del nuovo disco a cui si sono aggiunti vari pezzi come una bellissima cover di Santana, interpretata con vera intensità da Dario. Alcuni titoli sono stati “Caravan”, “All of Me”, “Made in France”, “Isn't She Lovely?”, “For Sephora” e poi verso la chiusura del concerto Dario ha invitato a raggiungerlo alcuni amici, la prima a salire è stata proprio Gilda, che ha cantato “In Cerca di Te”, la Reghenzi (che vanta già un ottimo background, spesso al fianco di Omar Pedrini) ha dimostrato davvero grandi doti vocali, poi sono saliti anche Gianfranco Malorgio (Hot Club di Roma) alla chitarra e soprattutto quel gran personaggio di Renato Gattone al contrabbasso, c’è da dire che Gattone ha dato spettacolo anche come pubblico, ma il suo tocco al contrabbasso è stato davvero notevole, con loro è stata eseguita “Nuages”.

Finito il concerto Dario ha voluto che ci fermassimo tutti insieme a mangiare qualcosa… credo sia stata la pizza più buona della mia vita! GB

Altri Live: 2009

Recensioni: Just Wine About It!; Made For That

Sito Web


PHOTOGALLERY:

DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING with Gilda Reghenzi - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING with Gilda Reghenzi - Live at Gregory's
DARIO PINELLI & BINARIOSWING with Constantin - Live at Gregory's
Dario Pinelli & Renato Gattone - Live at Gregory's
Dario Pinelli & Renato Gattone - Live at Gregory's
Dario Pinelli & Myself and Alf

Ricerca personalizzata

Indietro alla pagina dei Live Reportages

| Home | Articoli | Interviste | Recensioni | News | Links | Chi siamo | Rock Not Roll | FTC | MySpace | Born Again |