Rock Impressions

Markus Reuter - Falling For Ascension MARKUS REUTER featuring SONAR and TOBIAS REBER
Falling For Ascension
Ronin Rhythm Records
Genere: Avangarde / Experimental / Prog
Support: CD - 2017


Conosciamo il chitarrista tedesco Reuter per essere uno degli artisti sperimentali più raffinati e coraggiosi del panorama attuale, ma la sua figura è molto più complessa e non c’è modo migliore per avvicinarsi a lui se non ascoltando la sua musica, compito che comunque richiede un certo impegno e apertura mentale. Questo disco contiene musica composta tra il 1985 e 1987 ed è stato registrato nel 2014. Al fianco di Reuter troviamo i chitarristi Stephan Thelen e Bernhard Wagner, il bassista Christian Kuntner, il batterista Manuel Pasquinelli e Tobias Reber ai “live electronics”.

La musica proposta da Reuter è umorale, introspettiva, per certi versi psichica, non si tratta solo di sperimentazioni sonore fini a sé stesse, è un viaggio nell’intimo e nel subconscio, attraverso un linguaggio non convenzionale, fatto di suoni e ritmi altri. Cercare di trovare dei paralleli con altri dischi o esperimenti sonori sarebbe fuorviante, si tratta di composizioni strumentali fuori dagli schemi, non a caso sei brani hanno per titolo il termine “Condition” seguito da un numero progressivo mentre il brano conclusivo si intitola “Unconditional”. Le chitarre sono morbide, con suoni vicini a certo jazz, ma anche al prog più coraggioso. I ritmi sono dispari con intrecci davvero complessi, alla ricerca di un climax, di uno stato d’animo, di emozioni insolite. Non è musica che graffia o che disturba ma richiede comunque un lavoro di approfondimento che impegna in un ascolto partecipe e consapevole.

Non è facile confrontarsi con un album come questo, è come permettere a qualcuno di guardarti dentro e non tutti lo vogliono fare. Però è sempre un’esperienza positiva. GB

Sito Web




Flash Forward Magazine

Indietro a Ultime Recensioni

Indietro alla sezione R